IL PIANO D’AZIONE STRAORDINARIO CONTRO LA VIOLENZA SESSUALE E DI GENERE

All’inizio di maggio è stato presentato dal Dipartimento per le Pari Opportunità il nuovo Piano per prevenire e contrastare la violenza contro le donne (Piano Antiviolenza, Piano AV).
Il Piano affronta importanti questioni operative in un’ottica d’informazione, prevenzione e protezione contro la violenza sulle donne.

Nel Piano sono state previste delle Linee guida su aspetti specifici come ad esempio: maltrattanti, reinserimento lavorativo delle donne maltrattate, prevenzione culturale del fenomeno della violenza, tutti aspetti che purtroppo vedevano l’Italia in forte ritardo rispetto all’ attuazione della Convezione di Istanbul.
WeWorld ritiene che il Piano presenti ancora delle aree da approfondire ma sostiene che il documento segua la giusta direzione: la violenza di genere contro le donne non è una questione privata, ma un grave fenomeno sociale, purtroppo radicato nella nostra società, che va affrontato con una coerente e seria guida politico-istituzionale. WeWorld infatti sostiene da anni questo approccio al fenomeno della  violenza sessuale e di genere per far partire l’indispensabile cambiamento culturale di cui abbiamo bisogno per contrastare il fenomeno della violenza contro le donne.

Tra due anni il piano sarà rinnovato, c’è spazio e tempo perché tutti gli attori, dagli enti locali alle associazioni e ai Centri antiviolenza, dagli enti del privato sociale ai centri di ricerca, ai servizi dello Stato, possano migliorarlo e renderlo più efficace, ma secondo WeWorld il cammino è già iniziato!

Qui potete scaricare il Commento di WeWorld al Piano d’azione straordinario contro la violenza sessuale e di genere.